Sabato 05 Giugno 2010

Calcio/ Maicon: Resto all'Inter, ma se Moratti mi vuole cedere...

Roma, 5 giu. (Apcom) - Maicon ci ripensa. Pochi giorni dopo avere espresso chiaramente il desiderio di un trasferimento al Real Madrid il terzino della nazionale brasiliana ha smentito le voci che lo vorrebbero destinato a seguire Josè Mourinho e si è detto intenzionato a rispettare il contratto con l'Inter, in scadenza nel 2014. Dal ritiro del Brasile, dove sta preparando l'avventura ai Mondiali, Maicon ha rassicurato i tifosi chiarendo che lascerà il club campione d'Italia soltanto nel caso in cui il presidente nerazzurro Massimo Moratti dovesse decidere di cederlo per un'offerta importante. "Non ho detto che voglio andare via dall'Inter, perché ho un contratto fino al 2014", ha spiegato il giocatore. In una recente intervista al quotidiano spagnolo As l'esterno brasiliano aveva parlato della destinazione madrilena come di una "grande opportunità" per la sua carriera: "Quello che voglio è giocare nel Madrid e per me sarebbe un onore andare lì", aveva detto il calciatore, "lo dico chiaramente per evitare fraintendimenti: voglio giocare nel Madrid e non voglio andare al Manchester City. Anche se, chiarisco, non ho nulla contro il club inglese. Con Mourinho ho un grande rapporto e per me sarebbe molto bello tornare a giocare per lui. Insieme abbiamo vinto molto e spero che ci si possa ripetere". Maicon, oggi, ha chiarito che l'unica destinazione possibile sarebbe il Real Madrid. "Se decidono di vendermi perché arriva un'offerta che il club considera interessante", ha detto il calciatore, "me ne andrei soltanto per il Real. Mi interessa solo il Real, è un club molto importante e ora lì l'allenatore è Mourinho, un tecnico speciale per me".

Grd-Caw

© riproduzione riservata