Lunedì 07 Giugno 2010

Moto/ Rossi di nuovo sotto i ferri, suturata ferita con 15 punti

Roma, 7 giu. (Apcom) - Valentino Rossi è finito di nuovo oggi sotto i ferri al CTO di Firenze per il previsto secondo intervento alla gamba destra dopo l'incidente di sabato nelle prove libere del Gran Premio d'Italia, quarto appuntamento del Motomondiale. "L'intervento programmato è stato eseguito con una breve anestesia generale, la ferita è stata lavata e richiusa, siamo ottimisti sul decorso", ha spiegato il chirurgo, Roberto Buzzi. "Abbiamo suturato la ferita con 15 punti e il risultato si può definire positivo. Quando Rossi si è svegliato dall'anestesia era in buone condizioni. Il processo di guarigione pertanto procede bene come previsto". Nella caduta al Mugello, il pilota della Yamaha ha riportato la frattura scomposta ed esposta di tibia e perone della gamba destra e dovrà star fermo 4-5 mesi. Il team manager Davide Brivio della Yamaha ha detto che per le prossime due gare (il 20 giugno a Silverstone e il 26 ad Assen) Rossi non sarà sostituito. "E' difficile - ha detto Brivio - trovare un pilota libero e di questo livello, quindi in Inghilterra e in Olanda saremo in pista solo con Jorge Lorenzo. Poi per le successive gare vedremo il da farsi". Lo spagnolo Lorenzo guida il Mondiale piloti della MotoGp con 25 punti di vantaggio sul connazionale Daniel Pedrosa della Honda.

CAW

© riproduzione riservata