Mercoledì 09 Giugno 2010

Berlusconi: Architettura istituzionale rende inferno governare

Roma, 9 giu. (Apcom) - L'architettura istituzionale e i suoi tempi rendono difficile trasformare i progetti in leggi, tanto che "vista da fuori l'attività del Governo è una cosa, vista da dentro è un inferno". Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi, intervenendo all'assemblea di Confartigianato. "Non è che manchino le buone intenzioni e i progetti - ha spiegato il premier - ma abbiamo un'architettura istituzionale che rende difficilissimo trasformare questi progetti in leggi compiute e operanti dello Stato. I tempi sono incredibilii: burocrazia, giustizia civile e penale, tutto ciò che appartiene allo Stato che si è sviluppato in maniera eccessiva - lamenta Berlusconi - che prende a noi cittadini il 50% di ciò che produciamo e dà molto di meno in termini di servizi".

Rea/Tom

© riproduzione riservata