Mercoledì 09 Giugno 2010

Spagna/ Da architetti Sagrada Familia nuovo allarme su tunnel Tav

Barcellona (Spagna), 9 giu. (Apcom) - Gli architetti responsabili dell'ultimazione della Sagrada Familia hanno chiesto la sospensione dei lavori di costruzione del tunnel ferroviario dell'alta velocità che dovrebbe passare sotto l'edificio sacro più famoso di Barcellona, dichiarato patrimonio dell'umanità dall'Unesco: è il quinto appello di esperti nazionali e internazionali affinché il tunnel sia deviato su un percorso alternativo per non rischiare di danneggiare il monumento. Proprio l'Unesco aveva presentato un rapporto nel quale raccomandava una modifica del percorso ferroviario, mentre la magistratura spagnola ha fatto presente che le spese per una modifica sarebbero minori dei potenziali danni provocati al monumento; si tratta della quinta richiesta di sospensione dei lavori, autorizzati invece dal Ministero per le Infrastrutture già nel 2007. Il progetto vigente - che apre la strada al collegamento con la rete francese Tgv - viene giudicato "idoneo" al mantenimento dell'edificio religioso, per il quale è prevista inoltre una completa messa in sicurezza prima dell'inizio delle trivellazioni. Secondo i non pochi critici tuttavia lo scavo potrebbe causare delle micro-crepe nella struttura - che risale alla fine dell'Ottocento ed è costruita con materiali il cui comportamento a lungo termine è ancora poco documentato - o delle instabilità nel terreno; il progetto alternativo, più complicato dal punto di vista delle stazioni di transito, era noto come "percorso litoraneo".(segue)

Mgi

© riproduzione riservata