Mercoledì 16 Giugno 2010

Francia/ Piogge torrenziali, morte 11 persone, 12 dispersi

Roma, 16 giu. (Apcom) - Undici persone hanno perso la vita e altre dodici risultano disperse in seguito alle piogge torrenziali che si sono abbattute sulla Francia, nel dipartimento del Var (sud-est). Oggi sul posto si recherà il ministro degli Interni francese, Brice Hortefeux, mentre il presdiente NIcolas Sarkozy ha assicurato alla popolazione colpita "tutto l'appoggio necessario". Nella sola città di Draguignan le strade sono state inondate da oltre due metri d'acqua e "300 mm d'acqua sono caduti dalle quattro del pomeriggio di ieri", ha commentato la portavoce della prefettura, Corinne Orzechowski. "Stamattina abbiamo ritrovato il centro storico devastato, carcasse d'auto ovunque, strade distrutte, case sventrate e danni alle infrastrutture", ha raccontato Orzechowski. Nel dipartimento, dall'inizio delle piogge (l'altroieri), i vigili del fuoco hanno effettuato in poche ore più di 600 interventi, aiutati anche da un migliaio di uomini di altri dipartimenti e da undici elicotteri. Le interruzioni di corrente elettrica hanno interessato oltre 200mila abitazioni. Circa 1200 persone hanno dovuto trovare alloggi di fortuna per la notte. Le precipitazioni hanno causato interruzioni nelle linee ferroviarie e stradali: totalamente bloccata questa mattina la circolazione dei treni fra Nizza e Tolone, e le ferrovie Sncf ha reso noto che resterà sospesa fino a domani. Oggi ha riaperto l'aeroporto di Hyeres-Tolone che ieri era rimasto chiuso l'intera giornata. Le previsioni meteorologiche prevedono ancora abbondanti piogge nelle prossime ore sul dipartimento di Bouche du Rhone, sempre sud-est della Francia. (con fonte afp)

Fcs

© riproduzione riservata