Giovedì 17 Giugno 2010

Roma, sindacati taxi approvano all'unanimità proposta Alemanno

Roma, 17 giu. (Apcom) - I sindacati dei tassisti di Roma hanno approvato all'unanimità la proposta avanzata ieri dal sindaco Gianni Alemanno per l`adeguamento delle tariffe taxi del Comune di Roma. Lo rende noto l`assessore alle Politiche della Mobilità del Comune di Roma, Sergio Marchi, spiegando che si tratta di "solo un primo passo nel dialogo con i tassisti, finalizzato al miglioramento del servizio". Alemanno aveva proposto di fissare a 1,42 euro il costo chilometrico della tariffa progressiva per i primi cinque km e a 45 euro, più un euro per ogni bagaglio di grandi dimensioni, per la tariffa da e per l'aeroporto di Fiumicino; lasciare i 35 euro della tariffa fissa per l'aeroporto di Ciampino e i 120 euro della tariffa fissa per Civitavecchia; introdurre altre due tariffe fisse per Castello della Magliana e Parco dei Principi (Fiera di Roma), rispettivamente a 25 e 30 euro. Per Marchi l'ok dei sindacati è "un importante passo avanti all`insegna della trasparenza e della legalità che risponde sia alle esigenze dei tassisti che dell`utenza. Sarà ora il Consiglio comunale a deliberare liberamente sulla proposta della Giunta".

Red/Sav

© riproduzione riservata