Sabato 26 Giugno 2010

Mafia/Dell'Utri, corte riunita ancora in camera di consiglio

Palermo, 26 giu. (Apcom) - Prosegue a Palermo la camera di consiglio dei giudici della seconda sezione penale della Corte d'Appello, chiamati a decidere la sentenza di secondo grado del processo al senatore del Pdl Marcello Dell'Utri accusato di concorso esterno in associazione mafiosa. La corte, presieduta dal giudice Claudio Dall'Acqua, si è ritirata giovedì scorso poco prima delle 13, dopo aver ascoltato le requisitorie finali della pubblica accusa, sostenuta dal procuratore generale Nino Gatto, e dei legali della difesa. Sebbene non sia possibile stabilire con esattezza il momento in cui i giudici lasceranno la camera di consiglio per tornare in aula e leggere la sentenza, dalla cancelleria del carcere Pagliarelli hanno fatto sapere che un membro della corte ha chiesto di rinviare un'altra udienza precedentemente fissata per lunedì, lasciando intendere che i tempi si potrebbero allungare. Su Marcello Dell'Utri, condannato in primo grado a 9 anni, pende la richiesta di 11 anni di reclusione avanzata dal pg Gatto. Il processo d'appello è iniziato nel 2006.

Xpa

© riproduzione riservata