Sabato 26 Giugno 2010

G20/ Banca Centrale Canada:ripresa globale "sempre meno omogenea"

New York, 26 giu. (Apcom) - Le previsioni sull'andamento dell'economia "sono incerte" e la ripresa globale sarà sempre meno omogenea, creando problemi differenti per i Paesi del G20. Lo ha detto il governatore della Banca Centrale canadese Mark Carney nel corso di un'intervista radiofonica all'emittente Canadian Broadcasting Corp, a margine del vertice che si tiene oggi e domani a Toronto, in Canada. "La recessione si è verificata in sincronia nei vari Paesi. La ripresa invece non sarà omogenea, sempre meno omogenea", ha detto Carney, sottolineando appunto che le differenze nel ritmo della ripresa renderanno necessarie politiche fiscali differenti da un paese all'altro. "Quello di cui c'è bisogno varia da stato a stato, la tempistica sarà differente, l'ordine di grandezza sarà diverso", ha detto, precisando che "uno degli obiettivi delle riunioni di questo fine settimana è garantire una cornice ampia e delle scadenze per mantenere a galla questa nave fiscale". Per Carney la "chiave della riforma finanziaria sono gli standard sui livelli di capitale e liquidità delle banche", mentre esistono "vari svantaggi" collegati all'eventuale imposizione di una nuova tassa a carico del sistema bancario.

Ars-Emc

© riproduzione riservata