Mercoledì 21 Luglio 2010

Mafia/ Palermo, Dia e Gdf sequestrano beni per oltre 5 mln euro

Roma, 21 lug. (Apcom) - Sequestrati a Palermo beni per 5 milioni di euro: la Direzione investigativa antimafia e il Gico della Guardia di Finanza di Palermo hanno infatti sequestrato il patrimonio aziendale, societario e personale appartenuto ad un imprenditore agrigentino, condannato, in via definitiva, per associazione mafiosa, deceduto. Il provvedimento, esteso agli eredi in virtù della normativa introdotta dal decreto legge 92/08, ha portato al sequestro di beni per un valore che supera i 5 milioni di euro tra conti correnti, terreni, fabbricati ed una avviata attività aziendale. E` stato adottato dal Tribunale di Agrigento, su proposta della Procura della Repubblica di Palermo, che ha accolto le risultanze investigative della Dia e della Gdf.

Red/Cro

© riproduzione riservata