Mercoledì 21 Luglio 2010

Manovra/Bersani: Altro che 'papaveri' puniti, non pagano un euro

Roma, 21 lug. (Apcom) - Altro che 'papaveri' costretti ai sacrifici, con questa manovra i ricchi non pagano "nemmeno un euro", secondo il segretario del Pd Pier Luigi Bersani. Conversando con i giornalisti alla Camera, il segretario democratico replica al ministro dell'Economia che questa mattina aveva parlato di una manovra che "per la prima volta tocca i 'papaveri'". Dice Bersani: "Non so a quali 'papaveri' alluda Tremonti, i 'papaveri' che conosco io sono i grandi ricchi, in termini di patrimonio, reddito, capitali... questi 'papaveri' non pagano nemmeno un euro con questa manovra, mentre tutti gli italiani normali si vedono allungata di un anno l'età pensionabile e perdono pure un anno di contributi".

Adm

© riproduzione riservata