Domenica 01 Agosto 2010

Marea nera/ Bp ha utilizzato troppi solventi tossici

New Orleans (Louisiana), 1 ago. (Ap) - La Guardia Costiera statunitense ha permesso alla British Petroleum di utilizzare una quantità eccessiva di solventi chimici per disperdere la marea nera del Golfo del Messico: lo ha stabilito la commissione di inchiesta parlamentare statunitense che indaga sull'esplosione della piattaforma "Deepwater Horizon" e la gestione del disastro. La Guardia Costiera avrebbe approvato senza alcuna restrizione l'uso dei solventi nonostante le direttive federali esistenti, che ne limitano fortemente l'uso.

Mgi

© riproduzione riservata