Giovedì 05 Agosto 2010

Alimenti/Dopo mozzarella blu e ricotta rossa arriva latte celeste

Roma, 5 ago. (Apcom) - Prima la mozzarella blu, poi la ricotta rossa, ora ecco apparire il latte celeste. E' accaduto a una coppia di Piombino, in Toscana, che - come riporta oggi il quotidiano Il Tirreno - dopo due giorni fuori casa ha versato in una tazza il latte non scaduto che avevano nel frigorifero scoprendo stupefatta che era diventato celeste. Dopo un primo momento di panico marito e moglie hanno deciso di portare il latte all'Ufficio igiene della Usl 6 per un controllo. "Quando ho visto il latte di quel colore - racconta il protagonista della vicenda al Tirreno - mi sono spaventato. Anche perché pochi giorni prima io l'avevo bevuto. Devo dire però che mi sento bene. Non voglio dunque diffondere dell'allarmismo. Però penso che sia importante fare chiarezza. E dunque, prima di intraprendere qualsiasi iniziativa, aspetto i risultati delle analisi della Usl". Il servizio sanitario ha preso in esame due campioni di latte: uno prelevato dalla bottiglia già aperta - che si è colorato di celeste - e un altro che proviene da una confezione ancora sigillata, comprata insieme alla prima bottiglia. Entrambi i campioni si trovano all'istituto zooprofilattico di Pisa e bisognerà aspettare alcuni giorni prima di capire di che si tratti. Il latte, a lunga conservazione e di marca italiana, è stato comprato diverse settimane fa in un supermercato di Piombino. La scadenza fa riferimento alla fine del 2010. L'insolita colorazione è stato l'unico segnale di stranezza: a quanto pare il latte, quando è stato tirato fuori dal frigorifero non aveva neanche un cattivo odore.

Red/Cro

© riproduzione riservata