Giovedì 19 Agosto 2010

Fini a Letta: Chi 'spara' su istituzioni danneggia il Paese

Roma, 19 ago. (Apcom) - Si sono appartati per qualche minuto. Da sempre è Gianni Letta, anche nei momenti più aspri, a tenere le fila del rapporto con Gianfranco Fini. Un canale interrotto solo per brevi periodi. Ieri, dopo la camera ardente dell'ex presidente della Repubblica Cossiga, un nuovo `contatto' fra il sottosegretario e il Presidente della Camera. Sembra che i due abbiano provato a fare un breve punto sulla attualità politica e le prospettive alla ripresa di settembre. Chi alimenta conflitti istituzionali, sparando sulle istituzioni, danneggia il Paese: sarebbe stato questo il succo del ragionamento che Fini avrebbe svolto conversando con il sottosegretario, secondo quanto si apprende. Sembra chiaro il riferimento innanzitutto ai duri attacchi rivolti da alcuni esponenti del Pdl a Giorgio Napolitano. Ma è chiaro che anche le richieste di dimissioni del Presidente della Camera, avanzate nei giorni scorsi da esponenti del Pdl, rientrano nel ragionamento di Fini.

Tom/

© riproduzione riservata