Giovedì 19 Agosto 2010

Pakistan/ Alluvioni, Unicef: Serviranno aiuti per mesi e mesi

Roma, 19 ago. (Ap-Apcom) - Secondo l'Unicef il Pakistan, colpito dalle peggiori alluvioni della sua storia, avrà bisogno degli aiuti internazionali per "diversi mesi". Daniel Toole, direttore regionale dell'Unicef per l'Asia del Sud, servono immediatamente fondi per aiutare gli oltre 15 milioni di pachistani vittime delle alluvioni. Toole ha detto che parte del paese rischia di restare sommerso dall'acqua anche quando cesseranno le piogge monsoniche, e che l'acqua stagnante aumenta il pericoolo di epidemie di malaria, diarrea e colera. Intanto è di oggi la notizia che l'Arabia Saudita ha offerto 105 milioni di dollari in aiuti per la popolazione pachistana, rispondendo così a coloro che avevano criticato i paesi musulmani per non aver fatto abbastanza per le vittime del disastro. Secondo quanto hanno precisato le autorità pachistane, dei 105 milioni promessi da Riad cinque saranno in contanti e i restanti 100 saranno forniti sottoforma di beni di prima necessità. Finora gli Usa erano primi tra i donatori, con 76 milioni di dollari stanziati per le aree alluvionate, mentre l'Unione Europea ne ha offerti 70. Finora sono stati promessi dai vari donatori 466 milioni di dollari, inclusi gli aiuti offerti dalle Nazioni Unite e dalle Ong. Le inondazioni hanno colpito complessivamente 20 milioni di persone, e la scorsa settimana le Nazioni Unite avevano lanciato un appello per raccogliere 460 milioni di dollari ritenuti necessari per affrontare i primi 90 giorni di emergenza.

Plg

© riproduzione riservata