Sabato 28 Agosto 2010

Università/ Al via test facoltà a numero chiuso:1 su 10 ce la fa

Roma, 28 ago. (Apcom) - Sono 52.788 i posti che quest'anno le matricole universitarie si contenderanno per accedere alle facoltà a numero chiuso: i primi a saggiare le domande a quiz saranno, giovedì 2 settembre, i candidati alla selezione più `dura', quella di medicina e chirurgia. A fronte di 8.755 posti disponibili di futuri `camici bianchi' (suddivisi tra le varie facoltà italiane) parteciperanno alla prova nazionale, svolta in contemporanea in tutte le sedi accademiche interessate, circa 90mila candidati: in pratica, al termine della selezione potrà accedere a medicina solo uno ogni dieci aspiranti. La verifica scritta si compone, in linea con gli anni passati, di 80 domande, ognuna a risposta multipla, la cui collocazione è stata stabilita attraverso apposito decreto ministeriale: gli argomenti sono stati preparati dai tecnici del ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca e vanno dalla cultura generale (tra domande le più gettonate vi sono quelle storiche e letterarie) alle discipline più specifiche (come fisica, chimica, biologia e matematica) fino a qualche quesito più di stretta attualità. Come di consueto, a seguire ogni giorno si svolgerà un test diverso: il 3 settembre, il giorno dopo la selezione di medicina, la prova riguarderà gli aspiranti ad odontoiatria e protesi dentaria (789 posti). Dopo la pausa dovuta al week end, si riprenderà lunedì 6 settembre, quando sarà il turno dei candidati a medicina veterinaria (1.006 posti), dove da quest'anno è stato deciso che si darà più spazio ai test riguardanti la disciplina da intraprendere (ad esempio sulla biologia) e meno a quelli di carattere generale. Terminata le selezione dei futuri medici, si passerà alle altre discipline accademiche a numero chiuso: martedì 7 toccherà ad architettura (9.265 posti ed anche in questo caso prevarranno le domande specifiche, in particolare di storia dell'arte e ci disegno); per chiudere, il giorno dopo, l'8 settembre, con le professioni sanitarie (28.135 posti, di cui 16.336 facenti capo a scienze infermieristiche). (segue)

Alg

© riproduzione riservata