Mercoledì 29 Settembre 2010

Ciclismo/ L'Italia convince l'Uci, i Mondiali 2013 in Toscana

Roma, 29 set. (Apcom) - L'Italia ha ottenuto l'organizzazione dei Mondiali di ciclismo su strada del 2013. La candidatura di Firenze, Lucca, Pistoia e Montecatini Terme ha battuto la concorrenza di Ponferrada (Spagna) e Hooglede Gits (Belgio). Lo fa sapere la federciclismo italiana. I Mondiali 2011 si terrano a Copenaghen, in Danimarca, e quelli del 2012 a Valkenburg, in Olanda. Entusiasta il presidente Renato Di Rocco: "E' la vittoria del ciclismo italiano, è la vittoria della profonda tradizione ciclistica toscana. E` la vittoria per Franco Ballerini", ha detto ricordando il compianto commissario tecnico azzurro, "è la vittoria per il grande saggio Alfredo Martini. Al Comitato Organizzatore, presieduto da Claudio Rossi, che insieme agli Enti locali ha portato avanti un progetto vincente che amalgama le bellezze del territorio alle fatiche del ciclismo, il nostro sostegno, con la certezza che l`Italia ancora una volta saprà distinguersi per la sua eccellenza. E` anche con soddisfazione che a Montichiari, il primo velodromo coperto in Italia, siano stati assegnati i Mondiali di paraciclismo del 2011, prova valida per la qualificazione paraolimpica. Sono orgoglioso di rappresentare uno sport che si distingue nel nostro territorio come a livello internazionale per capacità organizzative, merito anche della gente comune che, appassionata delle due ruote, vuole vivere sempre di più il ciclismo".

Caw

© riproduzione riservata