Giovedì 14 Ottobre 2010

Governo/ Fini sfida Pdl: Mani libere alle amministrative

Roma, 14 ott. (Apcom) - Mani libere alle prossime amministrative, occhi puntati sul Lodo Alfano e sulla sua "digeribilità", concorrenza con il Pdl. Gianfranco Fini, incontrando gli eurodeputati di Fli, ha chiarito con i suoi uomini all'Europarlamento le prossime tappe del soggetto politico nascente, ma ha soprattutto lanciato la sfida al Popolo della libertà. Alle prossime amministrative Fli valuterà di volta in volta le alleanze sul territorio, ha messo in chiaro il Presidente della Camera. Ma è sul mercato potenziale di Futuro e libertà che Fini ha ostentato ottimismo: "Lo spazio è grande e sono molti i delusi dal Pdl e da Berlusconi". Poi una stoccata al premier: "Berlusconi ha sempre bisogno di un nemico, adesso il nemico è il Pdl...". Il Pdl. E' proprio alle difficoltà nel partito berlusconiano che fa riferimento Fini. Si sono rincorse anche oggi voci di possibili dimissioni di Denis Verdini da coordinatore. Altri azzurri parlano invece di un pressing crescente su Berlusconi di settori dell'ex Fi verso La Russa. "Puntano sul doppio incarico per colpire La Russa, sulle inchieste per indebolire ulteriormente Verdini", spiega un uomo vicino a Berlusconi.

Tom-Aqu

© riproduzione riservata