Sabato 16 Ottobre 2010

Bankitalia/ Disoccupazione oltre 11%, Sacconi: Dati esoterici

Roma, 16 ott. (Apcom) - Il tasso di disoccupazione nel secondo trimestre sarebbe oltre l'11% includendo i lavoratori scoraggiati e l'equivalente delle ore di cassa integrazione. Lo rileva la Banca d'Italia nel suo Bollettino economico. Dati che il ministro del Welfare Maurizio Sacconi non ha voluto commentare. "Non commento dati esoterici, commento solo dati che vengono da fonti come Eurostat", ha detto. "L`andamento del tasso di disoccupazione - spiega Bankitalia - ha riflesso soprattutto quello della partecipazione al mercato del lavoro, in aumento in primavera, in diminuzione in luglio e in agosto. Al netto dei fattori stagionali, il tasso di disoccupazione è leggermente aumentato, all`8,5 per cento nel secondo trimestre; sarebbe sceso in luglio e in agosto. Una misura più ampia del grado di sottoutilizzo dell`offerta di lavoro che include i lavoratori scoraggiati e l`equivalente delle ore della Cassa integrazione guadagni (CIG) collocherebbe tale tasso sopra l`11 per cento. Il tasso di disoccupazione continua a essere più di tre volte maggiore tra i giovani di età compresa tra i 15 e i 24 anni". Contemporaneamente, secondo il bollettino dell'istituto di via Nazionale, prosegue il ristagno dei consumi delle famiglie italiane. A pesare la debolezza della dinamica dei redditi e la lentezza con cui stanno migliorando le condizioni del mercato del lavoro.

Red/Kat

© riproduzione riservata