Sabato 16 Ottobre 2010

Cile/ Dimessi da ospedale quasi tutti i minatori

Roma, 16 ott. (Apcom) - Quasi tutti i minatori estratti due giorni fa dall'impianto cileno di San José sono tornati a casa: solo due dei 33 rimangono ancora in ospedale, mentre gli altri sono stati dimessi di nascosto per evitare l'assalto dei giornalisti. Come riporta il quotidiano spagnolo El Mundo, le autorità sanitarie non hanno specificato i nomi di coloro che hanno abbandonato l'ospedale: in osservazione rimangono solo Victor Zamora - che è stato sottoposto ad un'operazione odontoiatrica che ha richiesto anestesia totale - e Mario Sepulveda, il secondo minatore ad essere riportato in superficie. Men frattempo il Campo Speranza, il luogo nei pressi della miniera dove per 69 giorni hanno soggiornato le famiglie dei minatori in attesa del salvataggio, è stato quasi abbandonato: la chiusura definitiva si dovrebbe avere però solo domenica, quando alcuni minatori lo avranno visitato.

Mgi

© riproduzione riservata