Sabato 16 Ottobre 2010

Pdl/ Frattini: Ricambio subito,fondamentale coordinatore unico

Roma, 16 ott. (Apcom) - Arrivare a un coordinatore unico del Pdl è "fondamentale". Lo dice il ministro degli Esteri, Franco Frattini, in una intervista al quotidiano nazionale in cui chiede "un ricambio generalizzato" nel partito, "con nuovi coordinatori comunali e provinciali". "Abbiamo capito - sottolinea Frattini - quanto sia importante l'organizzazione e il radicamento territoriale. A livello locale ci sono fazioni che si combattono l'un l'altra e non va bene. L'uscita dei finiani costituisce una calamita per tutti coloro che sono scontenti". Il titolare della Farnesina non ha un nome per il coordinatore unico ("Sarà Berlusconi a decidere", spiega) ma è convinto che va risolto il problema tra ex An ed ex Fi: "Specie a livello locale. Gli ex An rimasti nel Pdl vorrebbero veder riconosciuta questa loro fedeltà, noi ex Forza Italia non vogliamo subire quella che un po' impropriamente chiamerei la sindrome del figliol prodigo. Noi che siamo rimasti sempre con Berlusconi dal '94 perché dobbiamo vedere immolato il vitello grasso per gli altri?".

Luc

© riproduzione riservata