Sabato 16 Ottobre 2010

Savona/ Donna uccisa ad Albisola, trovata probabile arma delitto

Genova, 16 ott. (Apcom) - E' un coltello da pane seghettato l'arma con la quale sarebbe stata uccisa Kamila Lysadorska, la donna polacca di 31 anni trovata senza vita questa mattina nel suo appartamento di via dell'Oratorio ad Albisola, in provincia di Savona. Secondo fonti della questura, la probabile arma del delitto sarebbe stata rinvenuta nel bagno dell'abitazione, dove i figli di 4 e 6 anni della donna hanno trovato la madre riversa a terra in un lago di sangue. I bimbi sono attualmente assistiti dagli agenti dell'Ufficio minori della questura di Savona nell'appartamento di un vicino di casa. In queste ore gli inquirenti stanno interrogando il fidanzato della vittima e l'ex marito, un imprenditore edile che, secondo quanto trapelato, sarebbe estraneo ai fatti. Secondo i primi rilievi, effettuati con moderne apparecchiature dalla polizia scientifica di Genova, la donna prima di essere uccisa con una serie di coltellate alla gola, avrebbe cercato disperatamente di difendersi. A confermarlo una ferita da arma da taglio rivenuta su un braccio della vittima. Le indagini, condotte dalla squadra mobile della questura di Savona, sono coordinate dal sostituto procuratore Alessandra Coccoli, che ha già disposto l'autopsia sul corpo della donna.

Fos

© riproduzione riservata