Giovedì 02 Dicembre 2010

Crisi/ Wsj: Spagna, Italia e Portogallo vogliono intervento Bce

Roma, 2 dic. (Apcom) - Spagna, Italia e Portogallo premono per un intervento più deciso da parte della Banca centrale europea, per scongiurare il rischio di un contagio della crisi del debito che finora ha investito Grecia e Irlanda. Oggi si riunisce a Francoforte il Consiglio direttivo della Bce. Stando a quanto riferito da alcuni funzionari al Wall Street Journal, Italia, Spagna e Portogallo "hanno fatto pressioni, in privato, per un intervento forte e deciso da parte della banca centrale". I leader dei tre Paesi, Silvio Berlusconi, Jose Luis Rodriguez Zapatero e Jose Socrates, si sarebbero riuniti lunedì scorso a Tripoli, in Libia, con il Presidente dell'Ue, Herman Van Rompuy, e il Presidente della Commissione Ue, Jose Manuel Barroso, per discutere della crisi. (segue)

Sim

© riproduzione riservata