Giovedì 02 Dicembre 2010

WikiLeaks/ Rivelata strategia Usa contro politica russa Italia

Roma, 2 dic. (Apcom) - Non soltanto opinioni di funzionari diplomatici destinate a restare in un cassetto e che non hanno nulla a che fare con la "policy" degli Stati Uniti verso l'Italia: il cablogramma dell'ex ambasciatore americano Ronald Spogli rivelato da WikiLeaks - in cui viene descritta la preoccupazione degli Stati Uniti per la politica filo-russa del governo di Silvio Berlusconi - dedica un intero paragrafo, il 18, alla "robusta" e "aggressiva" strategia diplomatica e di public affairs" per contrastare il sempre più ingombrante asse Roma-Mosca. Questa strategia, secondo Spogli "ha come bersaglio figure chiave dentro e fuori il governo": "il nostro obiettivo è duplice: istruire i nostri interlocutori più in profondità sulle attività russe e quindi sul contesto della politica statunitense, come pure costruire un contrappeso di opinioni dissenzienti sulla politica verso la Russia, specialmente all'interno del partito di Berlusconi". (segue)

Ape

© riproduzione riservata