Giovedì 02 Dicembre 2010

Bce/ Trichet: Deficit-Pil Eurolandia inferiore a Usa e Giappone

Roma, 2 dic. (Apcom) - La situazione delle scommesse di mercato sul breve termine è quella che è ma se si guarda al medio termine Eurolandia vanta una posizione di bilancio migliore di quella degli Stati Uniti e del Giappone, le altre due maggiori economie avanzate, sia su quest'anno che sul 2011. Lo ha ribadito il presidente della Bce, Jean-Claude Trichet durante la conferenza stampa a seguito del Consiglio direttivo. "Sul mercato ci sono quelli che sono posizionati lunghi e quelli che sono corti" ovvero chi scommette rispettivamente su rialzi o su ribassi di un qualche titolo, "funziona così", ha detto. "Ma se guardiamo alla situazione di lungo periodo vediamo che tutti i paesi europei, senza eccezioni, stanno perseguendo programmi di risanamento dei conti pubblici. Quest'anno e il prossimo l'area euro è in una situazione ben migliore sui deficit di bilancio degli altri grandi paesi avanzati - ha detto Trichet -. Nel 2010 deficit-Pil dell'area euro è atteso al 6,3 per cento, quello degli Usa all'11,3 per cento e quello del Giappone al 9,6 per cento. Sul 2011 il deficit-Pil dell'area euro è previsto al 4,6%, negli Usa e in Giappone entrambi all'8,9 per cento".

Voz

© riproduzione riservata