Sabato 04 Dicembre 2010

Calcio/ E la Lazio va: trionfo sull'Inter e riaggancia il Milan

Roma, 3 dic. (Apcom) - Un rotondo tre a uno all'Olimpico ha sancito la certezza che la Lazio di quest'anno non è un fenomeno passeggero: schiantata l'Inter sempre più in difficoltà e i biancocelesti, mentre si avvicina Natale, si ritrovano ancora lassù in cima alla classifica, a 30 punti a fianco al Milan che giocherà stasera in casa col Brescia e proverà a riprendere il largo. Dietro, in una manciata di punti ci sono la Juve (24) che gioca col Catania domenica, il Napoli a 24 e il Palermo a 23 che si sfideranno lunedì sera (quarto turno di questa giornata spalmata come il burro sulla fetta biscottata), l'Inter in affanno anche a 23 e poi la Roma a 22, reduce dalla sconfitta pesante con il Palermo della scorsa domenica e in cerca di riscatto: giocherà a Verona col Chievo oggi alle 18. Ranieri riproverà la coppia Totti-Borriello nonostante i battibecchi interni fra i due. Intanto arrivano brutte pagelle dal mister milanista Allegri e dallo stesso tecnico giallorosso per i due rispettivi 'grandi brasiliani'. A Adriano e Ronaldinho che restano in panchina il messaggio è identico. "Al Milan nessuno resta controvoglia" manda a dire Allegri al fenomeno rossonero. E per Ranieri, "la mia filosofia di vita è che se uno non si trova bene, fa bene ad andarsene". Senza rimpianti...

Aqu

© riproduzione riservata