Sabato 04 Dicembre 2010

Wikileaks/Frattini: Clinton ha ribadito apprezzamento per Italia

Manama (Bahrein), 4 dic. (Apcom) - Le nuove rivelazioni di Wikileaks, che mettono a serio rischio i rapporti diplomatici internazionali, non hanno inciso sulle relazioni bilaterali tra Italia e Stati Uniti. Il segretario di Stato americano, Hillary Clinton, "ha confermato il grande apprezzamento per l'Italia, come aveva già fatto pubblicamente, e per il sostegno che l'Italia dà alla policy americana in tutte le aree di crisi del mondo, a cominciare dell'Afghanistan", ha confermato il ministro degli Esteri Franco Frattini. I due diplomatici hanno avuto un colloquio informale, ieri sera, durante la cena di apertura del 'Manam Dialogue', il foro sulla sicurezza nei paesi del Golfo, che si tiene in Bahrein. "Due sono stati gli argomenti principali" al centro del colloquio, ha ricordato il titolare della Farnesina. Oltre ai rapporti tra Italia e Stati Uniti, anche il prossimo viaggio di Frattini a Baghdad. "Le ho raccontato della mia prossima missione in Iraq. L'ho trovata particolarmente attenta al tema della protezione dei cristiani, questo mi ha molto rallegrato, e certamente al tema della formazione del nuovo governo", ha precisato Frattini. "Siamo rimasti d'accordo di risentirci dopo questa mia missione, perché desidero informarla delle considerazioni che troverò lì", ha concluso.

Coa

© riproduzione riservata