Lunedì 06 Dicembre 2010

Wikileaks/ Server svedesi sotto attacco

Londra, 6 dic. (Ap) - I server svedesi che ospitano Wikileaks non rispondono e sono con tutta probabilità sotto attacco. Il portavoce del server PRQ, Mikael Viborg, ha spiegato che la causa esatta del disturbo non è chiara ma ha detto di credere che questa dipenda da un sovraccarico di richieste di accesso provocato artificialmente. Da quando ha cominciato a mettere in rete documenti riservati della diplomazia americana, il sito di WikiLeaks si è trovato sotto forte pressione. Viborg ha confermato che la PRQ non ha chiuso i server né ha subìto pressioni dalle autorità svedesi. WikiLeaks ha utilizzato il server attivamente da venerdì scorso.

Fcs

© riproduzione riservata