Lunedì 06 Dicembre 2010

Domani la rivoluzione di Eric Cantona: Via i soldi dalle banche

Roma, 6 dic. (Apcom) - Domani è il giorno della grande rivoluzione, quella promossa dall'ex star del calcio, il francese Eric Cantona, che ha lanciato la sfida al sistema bancario. "Se 20 milioni di risparmiatori ritirassero contemporaneamente i loro soldi dai conti correnti, il sistema crollerebbe... La rivoluzione si fa attraverso le banche". Così ad ottobre, nel corso di un'intervista al giornale francese "Press Ocean", l'ex attaccante del Manchester United tracciava i contorni della sua proposta di lotta. Con il passare dei giorni, l'appello lanciato da Cantona di ritirare il 7 dicembre (7 come il numero della maglia che indossava da calciatore,ndr) tutti i soldi depositati nei conti correnti bancari, ha fatto il giro del Web raccogliendo migliaia di adesioni. In Belgio è stato creato un sito Internet, bankrun2010 (bank run, corsa i depositi bancari, ndr.) in sette lingue per diffondere l'informazione; su Facebook un gruppo a sostegno della proposta di Cantona ha raccolto oltre 50mila adesioni; su Twitter scorre un flusso continuo di commenti positivi alla proposta di Cantona, in tutte le lingue.

Bla

© riproduzione riservata