Martedì 07 Dicembre 2010

Scala/ Sant'Ambrogio con Cgil in piazza, stasera la Walkiria

Milano, 7 dic. (Apcom) - Sant'Ambrogio quest'anno con la Cgil in piazza; davanti al teatro la Scala oggi già dalle 15 ci sarà un presidio Cgil e di lavoratori e artisti del mondo dello spettacolo, tra cui gli studenti dell'Accademia d'arte drammatica Paolo Grassi di Milano, per protestare contro i tagli alla cultura. Dentro la sala del Piermarini va in scena "La Walkiria", seconda opera della Tetralogia di Richard Wagner, spettacolo inaugurale della Scala 2010-2011: alle 17 il maestro argentino-israeliano Daniel Barenboim darà il via alle cinque ore di rappresentazione con la regia del belga Guy Cassiers. Tra il pubblico in sala saranno presenti naturalmente il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il sindaco di Milano Letizia Moratti, e personalità della cultura come lo scultore Arnaldo Pomodoro, lo scrittore Alberto Calasso, gli architetti Mario Botta e Gae Aulenti, il vignettista Giorgio Forattini e Inge Feltrinelli. A giudicare il tenore neozelandese Simon O'Neill, che interpreta il protagonista Siegmund, e la soprano Waltraud Meier nella parte di Sieglinde, ci sarà anche una discendente del grande compositore di Lipsia, Eva Wagner, direttrice del festival di Bayreuth. E per la prima volta da anni, la Rai torna a trasmettere l'inaugurazione della Scala: in diretta sul digitale terrestre sul canale Rai5. La rappresentazione sarà proiettata anche in più di ottanta sale cinematografiche italiane e in centinaia di sale digitali in tutto il mondo.

fla-aqu

© riproduzione riservata