Giovedì 09 Dicembre 2010

Governo/ Rutelli: Api non darà mai i voti a Berlusconi Premier

Roma, 9 dic. (Apcom) - No di Francesco Rutelli al sostegno da parte di Alleanza per l'Italia ad un Governo Berlusconi bis frutto di una crisi lampo pilotata che porti all'allargamento dell'attuale maggioranza, come prospettato ieri da Futuro e Libertà. "Non ho motivo - dice Rutelli rispondendo ai giornalistia Montecitorio- per cambiare oggi una posizione che Alleanza per l'Italia ha assunto da tempo: noi pensiamo che si sia chiusa una stagione politica, non potranno mai esserci nostri voti a sostegno di un governo Berlusconi. Anche se - aggiunge Rutelli- comprendo le esigenze tattiche di altri che hanno spinto a prospettare anche questa prolposta". Il leader Api è infatti soprattutto attento a sottolineare che la differenza di valutazione sulla possibilità di un Governio Berlusconi non intacca il progetto politico comune fra Api Fli e Udc per un nuovo terzo polo. "Non mi attarderei -dice Rutelli- sulle diverse tattiche, restando solido il progetto e l'obbiettivo strategico. Noi siamo più liberi nelle scelte tattiche di Udc - che pur venendo come noi da due anni di opposizione proviene dal centrodestra- e di Fli che invece ha fatto una scelta di rittura ed uscita da questa maggioranza". "La novità del nuovo polo -dice ancora il fondatore di Api- sta proprio nel voler far nascere al centro e nel cuore della politica italiana una nuova aggregazione liberale, democratica, laica e riformista. Non si tratta di far nascere ora un partuto unico: ci vorrà un percorso e del tempo".

Tor

© riproduzione riservata