Giovedì 09 Dicembre 2010

Wikileaks/ Hacker attaccano sito del governo svedese

Stoccolma, 9 dic. (Apcom) - Il sito internet del governo svedese è stato attaccato oggi da alcuni hackers che rivendicano la loro azione come un'operazione a sostegno del fondatore di Wikileaks Julian Assange. IL quotidiano Aftonbladet riferisce del caso senza poter indicare qualche gruppo di sabotatori informatici l'abbia portato a termine. Secondo Aftonbladet il sito del governo svedese, regeringen.se , è rimasto inaccessibile per qualche ora nella notte tra mercoledì e giovedì. Un portavoce del governo, Mari Ternbo, ha ddichirato di poter ancora confermare se il problema sia stato determinato da un ciber-attacco. Dopo l'arresto di Assange martedì sulla base di un mandato di cattura per stupro emesso dalla svezia, vari attacchi informatici hanno colpito la magistratura svedese e il sito e la posta elettronica degli avvocati delle due svedesi che hanno fatto causa ad Assange. Un gruppo di pirati informatici, "Anonymous", ha lanciato ieri un vasto attacco coordinato contro le imprese che hanno tolto il loro sostegno finanziario a Wikileaks. Nel mirino anche il sito di Sarah Palin, la leader ultraconservatrice americana che ha dichirato che Assange ha "Le mani sporche di sangue".

vgp

© riproduzione riservata