Giovedì 09 Dicembre 2010

Ue/ Brevetto, Frattini: trilinguismo è inaccettabile

Roma, 9 dic. (Apcom) - Il ministro degli Esteri Franco Frattini guarda con estrema preoccupazione all`iniziativa di alcuni Stati membri dell`Unione europea volta ad utilizzare il meccanismo della cooperazione rafforzata previsto dal Trattato di Lisbona per introdurre il regime del trilinguismo nel brevetto europeo. "Riteniamo il ricorso alla cooperazione rafforzata inaccettabile e divisivo oltre che incompatibile con i principi e il funzionamento del mercato interno. La cooperazione rafforzata è stata concepita per far avanzare l`Europa, e non per forzare o aggirare i normali meccanismi democratici comunitari", ha detto Frattini. Il sistema trilingue per tutti i documenti e le attività ufficiali (inglese, francese e tedesco) è stato proposto dalla Commissione europea ed è sostenuto dalla presidenza belga del Consiglio Ue. Fortemente contrarie sono, invece, Italia e Spagna. Al fine di rendere nulla l'opposizione dei due paesi, i favorevoli hanno deciso di fare ricorso alla Cooperazione rafforzata, che è prevista dal nuovo Trattato di Lisbona, e che esclude tutti i contrari. (segue)

Coa

© riproduzione riservata