Giovedì 09 Dicembre 2010

Scienza/ Esame del sangue potrebbe presto sostituire amniocentesi

Roma, 9 dic. (Apcom) - Un esame del sangue potrebbe presto sostituire l'amniocentesi, eliminando il rischio di aborto per le donne. E' quanto scrive il quotidiano britannico The Times, precisando tuttavia che la tecnica è ancora in fase di sperimentazione. Dennis Lo, dell'Università cinese di Hong Kong, che ha guidato la ricerca sul test di diagnosi prenatale non invasiva (Nipd), ha sottolineato come questo esame elimini completamente i rischi posti dall'amniocentesi. "Fino ad oggi, l'esame del Dna fetale richiedeva un campione di liquido fetale, risultando invasivo e mettendo a rischio la vita del bambino - ha detto lo scienziato - la nostra tecnica non pone rischi. E' sicura per il bambino, e psicologicamente più facile per la madre".

Sim

© riproduzione riservata