Giovedì 09 Dicembre 2010

Nobel/ Comitato: Assegnazione premio Pace a Liu non è contro Cina

Oslo, 9 dic. (Apcom) - L'attribuzione del premio Nobel della Pace 2010 al dissidente cinese Liu Xiaobo non è un gesto "contro la Cina". Lo ha dichiarato il presidente del comitato Nobel, il norvegese Thorbjoern Jagland. "Non è un premio contro la Cina. E' un riconoscimento che onora tutto il popolo cinese", ha detto Jagland nel corso della conferenza stampa della vigilia, che di solito vede protagonista il vincitore del prestigioso riconoscimento. Sottolineando l'impressionante sviluppo economico della Cina, Jagland ha ribadito che è importante esercitare pressioni per ottenere sia riforme politiche che l'apertura della società civile. "In sostanza, l'avvenire del mondo è nelle mani di questo grande Paese", ha aggiunto. La sedia vuota sul palco, per l'assenza di Liu, sarà "un simbolo forte che dimostra quanto la scelta di assegnare il premio Nobel per la Pace al dissidente cinese sia appropriata", ha spiegato Jagland.

Bla

© riproduzione riservata