Giovedì 16 Dicembre 2010

Papa: Cristiani sono gruppo religioso più perseguitato al mondo

Città del Vaticano, 16 dic. (Apcom) - I cristiani "sono attualmente il gruppo religioso che soffre il maggior numero di persecuzioni a motivo della propria fede": lo scrive il Papa nel messaggio per la 44esima Giornata mondiale della pace che si celebra il prossimo primo gennaio ed è stato pubblicato oggi. "Risulta doloroso constatare che in alcune regioni del mondo non è possibile professare ed esprimere liberamente la propria religione, se non a rischio della vita e della libertà personale", scrive Benedetto XVI nel messaggio intitolato 'Libertà religiosa, via per la pace'. "In altre regioni vi sono forme più silenziose e sofisticate di pregiudizio e di opposizione verso i credenti e i simboli religiosi. I cristiani sono attualmente il gruppo religioso che soffre il maggior numero di persecuzioni a motivo della propria fede. Tanti subiscono quotidianamente offese e vivono spesso nella paura a causa della loro ricerca della verità, della loro fede in Gesù Cristo e del loro sincero appello perché sia riconosciuta la libertà religiosa. Tutto ciò non può essere accettato, perché costituisce un`offesa a Dio e alla dignità umana; inoltre, è una minaccia alla sicurezza e alla pace e impedisce la realizzazione di un autentico sviluppo umano integrale".

Ska

© riproduzione riservata