Giovedì 16 Dicembre 2010

Calcio/ Adriano: Sono e resterò un giocatore della Roma

Roma, 16 dic. (Apcom) - Finalmente, dopo la sequenza di voci che negli ultimi giorni lo hanno dato per prossimo partente, Adriano interviene di persona sulla vicenda legata al suo possibile addio alla Roma. E lo fa smentendo tutto e tutti: "Si parla di Adriano senza ascoltare Adriano. Parlano tutti, troppi, soprattutto in Brasile. E parlano senza sapere", ha detto l'attaccante brasiliano al Corriere dello Sport. "Falsa", quindi, la notizia di un possibile ritorno al Flamengo, "false" anche le voci di possibili accordi con il Corinthians o il Palmeiras. "Io resto alla Roma, felice di rimanerci", ha detto Adriano. "Partirò per Rio subito dopo la conclusione della partita contro il Milan (sabato a San Siro). E farò rientro a Trigoria il 28 dicembre. E' già stato tutto stabilito". La speranza di Adriano, però, è quella di guadagnarsi più spazio in giallorosso: "Speravo di giocare di più. Ma so anche che ho avuto un paio di infortuni che hanno frenato il mio ritorno. Solo in un'occasione, a Cluj, sono rimasto deluso e sorpreso di non andare in campo. Lo dico senza intenzione di fare polemica, ma è chiaro che vorrei ringraziare la Roma in campo, facendo quello che ho sempre fatto, regalando cioè gol e allegria. E le dichiarazioni della presidentessa Rosella Sensi, che ha ribadito la sua voglia di Adriano, dimostrano affetto sincero nei miei confronti. E per me questo ha un valore enorme". E allora il 2011, giura Adriano, "sarà l'anno dell'Imperatore".

CAW

© riproduzione riservata