Mercoledì 29 Dicembre 2010

Battisti/ Attesa per domani decisione di Lula su asilo

Roma, 29 dic. (TMNews) - Si saprà finalmente domani se il presidente brasiliano uscente Luiz Inacio Lula da Silva concederà l'estradizione verso l'Italia dell'ex terrorista rosso Cesare Battisti, oppure - come appare assai probabile - si opporrà alla richiesta del governo di Roma e garantirà a Battisti lo status di rifugiato. Come riporta il quotidiano brasiliano A Folha de Sao Paulo, Lula domani prenderà una decisione al riguardo. Il presidente - che il 31 dicembre lascerà il posto alla presidente eletta Dilma Rousseff - ha spiegato di non aver avuto tempo di leggere e valutare attentamente il parere dell'avvocatura dello Stato, che, sebbene non ancora pubblicato, viene considerato favorevole alla concessione dell'asilo. Qualora dovesse assumere una decisione in questo senso, Lula rischia di violare il trattato di estradizione bilaterale esistente con l'Italia: proprio perché riguardante fondamentalmente la politica estera, la decisione ultima sul caso era stata affidata al Presidente da parte della Corte suprema brasiliana, che l'anno scorso aveva valutato la vicenda, mostrandosi favorevole all'estradizione.

Plg-Mgi

© riproduzione riservata