Sabato 01 Gennaio 2011

Governo/ Berlusconi: Andremo avanti, Bossi: Ha le idee chiare

Roma, 1 gen. (TMNews) - Serve stabilità, perchè al paese non farebbero bene le elezioni anticipate, e un'intesa tra maggioranza e opposizione sulle riforme. Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi saluta così, parlando al Tg5, gli italiani per l'ultimo dell'anno mostrandosi dialogante e ottimista sulle sorti del suo governo. E riceve anche il sostegno di Umberto Bossi che nei giorni scorsi aveva invocato il voto anticipato per non restare 'nella palude' ma che oggi si dice sicuro che il premier avrà i numeri per andare avanti. Berlusconi intervenendo al telefono al Tg5, ha rivendicato i risultati ottenuti finora (federalismo, università, pubblica amministrazione, sicurezza e lotta alla criminalità), poi ha avvertito: "crediamo che l'Italia abbia bisogno di tutto fuorchè di elezioni anticipate, elezioni che ci esporrebbero a rischi incredibili. Anche tutte le espressioni più importanti della nostra società, dall'industria alla chiesa cattolica, ci chiedono - ha proseguito Berlusconi - di fare ogni sforzo per scongiurare le elezioni. Io sono certo che in Parlamento si creeranno le condizioni per consentirci di portare a termine il nostro programma". Un ottimismo che viene condiviso dal principale alleato, il Carroccio. Il premier "ha le idee molto chiare su quel che vuole" ed "è convinto di saper nuotare" nella palude romana". Bossi ha riferito così ai cronisti il senso di una telefonata intercorsa ieri con il presidente del Consiglio: "Ha le idee molto chiare su quel che vuole - ha osservato -. Finché ha i numeri va avanti". Dal premier è arrivato anche un auspicio a proseguire sulle riforme con la collaborazione dell'opposizione.

rcc

© riproduzione riservata