Martedì 08 Febbraio 2011

E' morto l'impreditore colpito in agguato a Camaiore

Roma, 8 feb. (TMNews) - E' morto in ospedale Stefano Romanini, l'imprenditore di 46 anni, raggiunto questa mattina sotto casa da 10 colpi di pistola. L'uomo è titolare di una ditta di escavazioni, sposato, due figlie. L'agguato è avvenuto in strada all'alba, mentre l'uomo stava andando al lavoro. Sta indagando la polizia di Viareggio. L'agguato è avvenuto poco prima delle sette di questa mattina, quando l'attentatore, coperto da un cappuccio, ha sparato a Romanini, 46 anni, titolare di una ditta di escavazioni. L'allarme e' stato dato dalla moglie dell'uomo: sentiti gli spari e' scesa in strada e ha visto il marito in una pozza di sangue. L'aggressore si e' allontanato di corsa a piedi facendo perdere le sue tracce.

xfi-aqu

© riproduzione riservata