Martedì 08 Febbraio 2011

Bersani: per Berlusconi un'altra legge ad personam, vada via

Roma, 8 feb. (TMNews) - Il processo breve è "uno schiaffo al diritto dei cittadini alla giustizia, di nuovo una legge ad personam, l'avvitamento dell'Italia ancora sui problemi del premier, un'occupazione del Parlamento che non può occuparsi dei problemi degli italiani, è la coazione insuperabile cui Berlusconi ha condotto il sistema, per sbloccare la situazione deve andarsene e in breve". Il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, è severo nel giudicare l'accelerazione chiesta dal Pdl sull'esame della legge per il processo breve.

Gal

© riproduzione riservata