Venerdì 11 Febbraio 2011

Gemelle scomparse/ Famiglia Schepp: Grande costernazione

Ginevra, 11 feb. (TMNews) - La famiglia di Mattias Schepp, il padre delle gemelle svizzere scomparse, ha espresso "grande costernazione e inquietudine" in un comunicato diffuso dall'agenzia stampa svizzera Ats. In questo messaggio inviato da Ettingen, nel cantone di Bale, i parenti, i fratelli e la sorella del padre delle gemelle di 6 anni, che si è suicidato il 3 febbraio scorso, si dichiarano "tutti d'accordo e persuasi che nostro figlio e nostro fratello abbia potuto commettere in questi ultimi tempi delle azioni così terribili unicamente a causa di disturbi mentali gravi e della perdita della sua personalità". La famiglia dell'ingegnere svizzero di 43 anni, fa sapere di aver sempre conosciuto Mattias "come padre affettuoso e attento e uomo rispettoso. E' questo il ricordo che vogliamo conservare di lui. La sua famiglia era tutto per lui". "Abbiamo sofferto molto a causa della sua morte e della sorte terribile e incerta delle nostre due nipoti", proseguono. (Fonte Afp)

Bla

© riproduzione riservata