Lunedì 14 Febbraio 2011

Immigrati/ Il 'no grazie' di Maroni all'offerta di aiuto Ue

Bruxelles, 14 feb. (TMNews) - Il rifiuto dell'Italia di accettare l'offerta di aiuto da parte della Commissione europea per affrontare l'accresciuta pressione migratoria dalla Tunisia, è stato espresso sabato a tre livelli secondo quanto si apprende a Bruxelles: politico, amministrativo, e a livello di servizi tecnici. A livello politico sarebbe stato lo stesso ministro degli Interni, Roberto Maroni, a rispondere 'no grazie, non abbiamo bisogno di nulla' all'offerta del commissario europeo competente, Cecilia Malmstroem; a livello amministrativo la risposta sarebbe stata identica, mentre, sempre secondo quanto si apprende, a livello di servizi tecnici vi sarebbe stato anche un commento poco 'politically correct': "Non siamo mica la Grecia". Fonti della Commissione europea, inoltre, precisano che dall'Italia non è mai venuta alcuna richiesta di aiuto, e neanche la richiesta di investire l'agenzia Frontex del compito di pattugliare le acque a largo della Tunisia.

Loc

© riproduzione riservata