Martedì 15 Febbraio 2011

Gb/ William "vieta" a Harry di organizzargli addio al celibato

Roma, 15 feb. (TMNews) - Il Principe William ha vietato al fratello Harry, nominato ieri suo unico testimone per le nozze del 29 aprile, di organizzargli un addio al celibato "selvaggio". Il 28enne futuro sposo sembra preferire - scrive il Mail on Sunday - una situazione più tranquilla in un lungo weekend fuori dalla capitale. Chissà cosa ne pensa il 26enne fratello minore, terzo in linea di successione al trono britannico, tornato alle vecchie e insane abitudini di frequentare i locali notturni, quando non si esercita per diventare un pilota di elicotteri Apache al campo della Raf nell'Hampshire. Nel fine settimana, scrive il settimanale, è stato visto con gli occhi gonfi e con la maglietta aperta mentre usciva alle 3.30 da un gay bar di Soho dove si era svolto uno spettacolo di Burlesque e dove ha festeggiato con un 'harem' di bionde. Una settimana prima, invece, ha bevuto cocktail con Chelsy Davy, la fidanzata yo-yo, per cinque ore prima che la coppia si infilasse nel portabagagli di un'auto per evitare di essere fotografata. Anche per l'addio al celibato di William si è parlato di uno spettacolo di burlesque, rigorosamente a porte chiuse nel locale della famosa zia Guy Pelly, il Public, ma il principe ha ribadito che preferisce qualcosa di "privato" e "più maturo". Bocciate anche le gite all'estero, sia per la festa dello sposo che quella della sposa, a causa delle necessarie misure di sicurezza e i costi aggiuntivi. I reali vogliono evitare a tutti i costi qualsiasi polemica, come quando William volò su un Chinook per andare alla festa di addio al celibato del cugino Peter Phillips a spese dei contribuenti.

Cuc

© riproduzione riservata