Mercoledì 16 Febbraio 2011

Iran/ Tv di Stato:Scontri fra manifestanti e sostenitori regime

Roma, 16 feb. (TMNews) - Ancora scontri a Teheran: stavolta, secondo la Tv di Stato, le violenze sarebbero scoppiate al funerale di una delle persone morte nella manifestazione dell'altro ieri. La vittima di cui si celebravano i funerali, secondo la Tv di Stato, sarebbe uno studente "bassidji", la milizia islamica pro-regime accusata dall'opposizione delle violenze indiscriminate contro i manifestanti. "Incidenti sono scoppiati fra studenti che hanno partecipato ai funerali del martire Sanee Jaleh all'Università delle arti di Teheran e un piccolo numero di persone apparentemente collegate" all'opposizione, afferma il sito internet della Tv di Stato. "I sostenitori dello Stato hanno obbligato gli oppositori a ritirarsi, gridando slogan contro i monafeghine ("gli ipocriti", nome dato dal regime alla storica organizzazione di opposizione armata dei Mujaheddin del popolo). Secondo i media di Stato nelle manifestazioni di lunedì sono morte due sostenitori del regime, ma l'opposizione afferma che Sanee Jaleh sarebbe in realtà un manifestante dell'"onda verde" (il movimento di protesta contro il regime).(fonte Afp)

Ape

© riproduzione riservata