Mercoledì 23 Febbraio 2011

Libia/ Medico francese: A Bengasi più di 2.000 morti

Roma, 23 feb. (TMNews) - Più di 2.000 persone sono state uccise solo a Bengasi, durante le manifestazioni anti-regime. A dirlo è stato Gerard Buffet, un dottore francese tornato in patria lunedì dopo aver lavorato nella città libica, intervistato da 'Le Point magazine'. Il dottore ha raccontato di aver visto scene di guerra: "A Bengasi c'erano cecchini ovunque. Era davvero una carneficina".

Pca

© riproduzione riservata