Sabato 26 Febbraio 2011

Tv/Argentero: Per diventare Tiberio Mitri mi sono rotto 2 costole

Roma, 26 feb. (TMNews) - "Per prepararmi a interpretare il pugile Tiberio Mitri in 'Il pugile e la miss' ho seguito un allenamento intensivo di boxe di due mesi". Così Luca Argentero racconta come si è preparato alla miniserie che andrà in onda prossimamente su Raiuno. "Il regista Angelo Longoni mi faceva allenare con pugili professionisti in incontri veri e uno di loro mi ha rotto due costole. Fortunatamente le riprese sono cominciate venti giorni dopo. Ho stretto i denti - spiega l'attore a 'Gente - e sono andato avanti". Oltre alla palestra, l'attore torinese ha dovuto prendere lezioni da un coach per imparare l'accento triestino. Poi ha dovuto sforzarsi per diventare quell'uomo tormentato e geloso e violento che è stato Tiberio Mitri: "In una scena lui prende la moglie per la gola e l'attacca la muro", racconta Argentero. Per realizzare l'incontro con Jake LaMotta, invece, "ci sono voluti tre giorni di prese. Ogni volta mi aumentavano il trucco per sfigurare il mio volto sotto i colpi dell'avversario. Alla fine erano tre ore di trucco".

CAW

© riproduzione riservata