Sabato 05 Marzo 2011

Stupro Roma/ Ragazza Piazza di Spagna: "non ho subito violenza"

Roma, 5 mar. (TMNews) - Non avrebbe subito violenza la ragazza spagnola che denunciò di essere stata vittima di uno stupro il 19 febbraio scorso: lo annuncia in una nota la Questura di Roma in seguito a un nuovo interrogatorio avvenuto ieri e motivato dalle "numerose incongruenze" del suo racconto. La ragazza è stata indagata per simulazione di reato. Avrebbe agito per giustificare la richiesta di alcuni esami medici in seguito a un rapporto occasionale. "Il 19 febbraio scorso una cittadina spagnola di 23 anni, ha denunciato di aver subito una violenza sessuale da parte di due uomini, a lei sconosciuti, in via San Sebastianello, nei pressi di piazza di Spagna" si legge nella nota. "All'esito delle indagini, condotte dalla Procura della Repubblica di Roma e dalla Squadra Mobile della Questura di Roma, essendo state accertate numerose incongruenze nel racconto della giovane cittadina spagnola, la donna è stata nuovamente sentita nel pomeriggio di ieri dal Pubblico Ministero titolare delle indagini e dagli Ufficiali di PG della Squadra Mobile". "A fronte delle contestazioni che le sono state mosse - spiega la nota - la giovane ha dichiarato di non aver subito alcuna violenza sessuale e di aver presentato la falsa denuncia al solo scopo di poter sottoporsi ad un'adeguata profilassi sanitaria a seguito di un occasionale rapporto sessuale non protetto. La giovane è stata indagata per simulazione di reato".

croAqu

© riproduzione riservata