Sabato 05 Marzo 2011

Gossip/ Ambra Angiolini:Io e Renga per il momento non ci sposiamo

Roma, 5 mar. (TMNews) - "In autunno sono stata ricoverata in clinica per un crollo psicofisico, ma ora lavoro e sto bene". Lo rivela Ambra Angiolini, in questi giorni al cinema con 'Tutti al mare' e 'Notizie degli scavi'. "Volevo assolutamente guarire in tempo per lo spettacolo teatrale 'I pugni in tasca' e ce l'ho fatta. Anzi, sono più iperattiva di prima", spiega l'attrice al settimanale 'Gente', in edicola da lunedì. "Mi avevano annunciato un percorso di guarigione lungo", invece "grazie alla mia determinazione, in due mesi e mezzo ce l'ho fatta". Senza ricorrere alla psicoterapia "né ai farmaci, ma con il riposo, l'omeopatia e una corretta alimentazione: non ho scelto la strada facile". Sulle pagine della rivista spiega che, a causa della malattia, lei e il compagno Francesco Renga hanno dovuto rimandare i progetti di nozze. "Per Francesco è stato un disastro: usciva il suo disco e io mi sono ammalata. Ha dovuto occuparsi dei bambini e anche di me, che non potevo stare da sola. Ora siamo pieni di impegni e le priorità sono cambiate: per il momento non ci sposiamo". Secondo l'attrice "amare non vuol dire sposarsi. Dovrei essere io a voler tenere Francesco incatenato perché è un uomo speciale. Invece so di essere molto preziosa per lui anche senza catene. È la mia unica presunzione, per il resto mi considero una schiappa". Per la sua carriera ringrazia i genitori perchè "mi hanno insegnato a lavorare tanto. Ancora oggi papà si sveglia alle 4 e torna alla sera. Leggo dei disastri di Vallettopoli e penso: a me non è successo". Però ammette di soffrie per le critiche: "Un giorno sei la regina del cinema il giorno dopo una cagna".

CAW

© riproduzione riservata