Lunedì 07 Marzo 2011

M.O./ Netanyahu pensa a rinvio data iniziativa diplomatica Anp

Gerusalemme, 7 mar. (TMNews) - Benjamin Netanyahu intende posticipare la data di un'iniziativa diplomatica in direzione dei palestinesi, prevista per maggio, visto il rapido deterioramento rapido della posizione internazionale di Israele. Lo ha riportato la radio pubblica dello stato ebraico. Secondo indiscrezioni che filtrano dal suo entourage, l'iniziativa doveva essere rivelata pubblicamente durante un discorso al congresso americano nel corso della visita che deve effettuare a Washington il 22 maggio prossimo il capo del governo, su invito della lobby filoisraeliana Aipac. Ma l'aggravarsi dell'isolamento di Israele dal blocco totale del processo di pace potrebbe indurre Netanyahu a rinviare, possibilmente, il suo viaggio, secondo la radio. Il ministro della Difesa israeliano Ehud Barak ha invitato da parte sua il capo del governo a "prendere una decisione coraggiosa" per rilanciare il processo di pace, i"l più rapidamente possibile" per "far uscire Israele dal suo isolamento". Il ministro, alla radio pubblica, ha sottolineato che una "simile decisione deve essere presa nelle prossime settimane e non nei prossimi mesi. Una dichiarazione a maggio di fronte al Congresso sarebbe troppo tardiva", ha dichiarato il ministro, alla radio pubblica. (fonte Afp)

Fco

© riproduzione riservata