Mercoledì 09 Marzo 2011

Usa/ Le vittime di Madoff recuperano 2,6 miliardi

New York, 9 mar. (TMNews) - I clienti del finanziere Bernard Madoff hanno perso almeno 20 miliardi di dollari nello schema Ponzi da 65 miliardi scoperto nel 2008, il più grande di sempre. E ora qualcuno dei truffati ha recuperato parte del denaro perduto. Il curatore fallimentare nominato dal tribunale dopo il crac è pronto a distribuire 2,6 miliardi di dollari: sarebbe la prima volta che le vittime ricevono rimborsi dai fondi recuperati. Il curatore Irving Picard ha annunciato ieri che farà richiesta al tribunale fallimentare federale di liberare una parte dei 10 miliardi di asset recuperati finora da vendite di alcune proprietà della famiglia Madoff, oltre che da un versamento di 7,2 miliardi fatto dalla vedova di Jeffry Picower, defunto cliente di Madoff che aveva guadagnato proprio quella cifra investendo nel fondo-truffa e ritirando i guadagni prima che le autorità scoprissero la frode. Il curatore intende distribuire ai truffati anche il resto dei 10 miliardi, ma non è chiaro quando questo sarà possibile perchè sono in corso varie cause da parte degli ex investitori. Altre cause sono in corso contro banche internazionali tra cui HSBC, UBS e JPMorgan, che il curatore Picard accusa di essere state a conoscenza della truffa. Il curatore ritiene di essere in grado di recuperare in futuro altri 7 o 8 miliardi di dollari di fondi rubati da Madoff. Il quale resta in carcere, dove sta scontando una condanna a 150 anni.

A24-Riv/Coa

© riproduzione riservata